Torre Annunziata. Protesta cittadina contro il “sacchetto selvaggio”

La centralissima strada di Torre Annunziata, Corso Umberto I, è diventata vittima del cosiddetto “sacchetto selvaggio”. Vicino ai tanti cumuli di immondizia, è comparso anche un finto albero di Natale e al suo fianco una scritta su un cartoncino: “Fate schifo”. Ed è questo il messaggio dei cittadini civili di Torre Annunziata nei confronti di coloro i quali non rispettano le leggi ecologiche. Inoltre il tutto è finito sui social, poiché un passante ha immortalato il tutto con una fotografia, la quale è diventata motivo di denuncia, scatenando l’ira dei tanti utenti del web. I quali, però, sono divisi sulle colpe: c’è chi punta il dito verso l’inciviltà dei torresi, e chi invece si scaglia contro il Comune e la poca efficienza del servizio di raccolta rifiuti. Nonostante la recente ordinanza a firma dell’Assessore Vaccaro, facendo intendere la tolleranza zero da parte di Palazzo Criscuolo contro il sacchetto selvaggio.