Universiadi 2019, presentato il nuovo Commissario

Il ministro dell’Interno Marco, Minniti, insieme al ministro per lo Sport, Luca Lotti, ha incontrato oggi al Viminale il Presidente del CONI, Giovanni Malago’, e il Presidente dell’Autorita’ Nazionale Anticorruzione, Raffaele Cantone, per presentare il nuovo Commissario straordinario per la realizzazione dell’Universiade , . Nei prossimi giorni si terranno ulteriori incontri con il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca e il Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris per dare avvio alla fase operativa del percorso che portera’ alla realizzazione dell’Universiade 2019.

LA SCHEDA. Il Prefetto Luisa Latella, nata a Reggio Calabria il 27.11.1953, coniugata con tre figli ha iniziato la sua attività al Ministero dell’Interno il 1° aprile 1982 presso l’allora Direzione Generale della Protezione Civile e Servizi Antincendi per poi essere trasferita presso la Prefettura di Reggio Calabria, ove ha svolto quasi tutta la sua carriera.
Dal giugno 2000 al gennaio 2004 ricopre l’incarico di Capo di Gabinetto.
Nello stesso periodo svolge inoltre le funzioni di Responsabile dell’Ufficio del Prefetto Sub Commissario per l’emergenza ambientale nella Regione Calabria; Vicario del Prefetto Commissario per l’attuazione dell’ordinanza n.2500 Prefetto Luisa Latella del 27/01/1997 per la ricostruzione dell’abitato di Cardeto per un importo di 30 miliardi di lire; Responsabile dell’Ufficio di Supporto al Prefetto Commissario per l’ordinanza di protezione civile n.3296/2003 (emergenza ambientale nel Comune di Villa San Giovanni), per un importo pari a 17 milioni di euro; Funzionario per la sicurezza; Segretario del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica; Responsabile dell’UPS – Ufficio Provinciale per la Sicurezza ex L. n.133 del 2002; Responsabile dell’Ufficio per il monitoraggio delle grandi opere previste dalla legge obiettivo n.223 del 2002.
Nel gennaio 2004 viene nominata Vicario del Prefetto, con deleghe specifiche, tra l’altro a coordinare il Gruppo Interforze di cui al d.m. 18 novembre 2002 per i controlli antimafia nei cantieri per la realizzazione delle opere di cui alla legge n.223/2001, c.d. “Legge Obiettivo”, nonché le 13 azioni del “Programma Calabria”, delegato al Prefetto di Reggio Calabria, Presidente della Conferenza Regionale delle Autorità di Pubblica Sicurezza e le azioni sul territorio finanziate con i fondi del Patto “Calabria Sicura”.
Nel gennaio 2008 viene posta in posizione di fuori ruolo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, ed assegnata all’Ufficio del Commissario Straordinario per la gestione dei beni confiscati alla criminalità organizzata, con funzioni di Vicario del Commissario.
Rientrando dalla posizione di fuori ruolo, nel giugno 2008, viene inviata presso il Ministero dell’Interno, Dipartimento per le politiche del personale dell’amministrazione civile e per le risorse strumentali e finanziarie, dove assume l’incarico di dirigente in posizione di staff del Capo Dipartimento, quale componente della Commissione permanente per la progressione in carriera.
Dal luglio al dicembre 2008 è posta nuovamente in posizione di fuori ruolo, con l’incarico di Vicario del Commissario Delegato per il superamento della criticità ambientale nel territorio della Regione Calabria. Mantenendo tale incarico viene nominata Prefetto il 1° settembre 2008.
Dal 1° settembre 2009 al 26 gennaio 2012 è stata Prefetto della provincia Vibo Valentia.
Nel corso della carriera la dott.ssa Latella ha inoltre ricoperto l’incarico di Componente della locale sezione del Comitato regionale di controllo sugli atti degli Enti Locali ininterrottamente dal marzo 1993 al giugno 2000 ed è stata Commissario straordinario in numerosi Comun tra cui, da ultimo, Acerra e Palermo. Componente nucleo di valutazione ex art.29/93 nei comuni di Locri, Siderno, Palmi; Coordinatore delle attività relative al funzionamento della Conferenza Regionale delle Autorità di Pubblica Sicurezza; Presidente Consiglio di Amministrazione Ente Morale “Asilo Sant’Antonio” di Cittanova dal gennaio 2001 al giugno 2003; Presidente Commissione Circondariale Elettorale di Locri e di Reggio Calabria.
E’ stata docente in corsi organizzati dall’ANUSCA, Associazione Nazionale Ufficiali di Stato Civile e di Anagrafe; dalla Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione – sede di Reggio Calabria; dal Ministero Pubblica Istruzione – Direzione Generale Istruzione Tecnica – per Specializzazione post diploma per la formazione di “Agenti della Pubblica Amministrazione nel sistema dei pubblici poteri”.
Dal 2 agosto 2012 al 4 gennaio 2015 è stata Prefetto della provincia di Foggia.
Dal 5 gennaio 2015 è Prefetto della provincia di Catanzaro.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità