Arriva il freddo polare: in Campania scuole chiuse fino a martedì

Il grande freddo non e’ ancora arrivato ma stando alle previsioni mancano soltanto poche ore. E la Protezione Civile della Campania ha diramato l’allerta meteo a partire dalla mezzanotte per le prossime 24 ore. Brusco calo delle temperature, nevicate anche in zone pianeggiati e gelate non solo notturne: e’ questo che il vento siberiano Burian potera’ sulla Campania almeno fino a martedi’. Molti Comuni nelle province di Benevento, Avellino e Salerno stanno diramando ordinanze per la chiusura delle scuole almeno fino a martedi’. A Benevento dalle 17 si riunira’ il Centro operativo comunale per far fronte a tutte le esigenze che potranno verificarsi nelle ore notturne. A Napoli, ad Avellino e a Benevento sono stati allestiti centri di accoglienza per i senzatetto nelle stazioni o in ricoveri allestiti in strutture comunali.I fronti sui quali le Prefetture e i Comuni si stanno muovendo sono due. Da un lato contenere al massimo i disagi per la viabilita’ e dall’altro assicurare assistenza adeguata alle fasce piu’ deboli della popolazione. La circolazione dovra’ essere garantita per i mezzi di soccorso e di intervento, ed e’ per questo che il primo consiglio e’ di mettersi in viaggio solo se indispensabile e comunque con tutte le dotazioni invernali, peraltro gia’ obbligatorie sui tratti autostradali e nelle province di Benevento e di Avellino. La Prefettura di Napoli ha adottato alcuni provvedimenti che prevedono il blocco della circolazione per i mezzi al di sopra della 7,5 tonnellate dalle 22 di oggi alla mezzanotte del 27 febbraio, e comunque fino a quando sara’ necessario, sulla ex Strada Statale 366 Agerolina, nel tratto tra Gragnano e Agerola. Il Comune di Ercolano disporra’ la chiusura della strada comunale di accesso al cratere del Vesuvio, nel tratto compreso tra Localita’ La Siesta e Piazzale quota 1000, e l’Ente Parco Vesuvio vietera’ l’accesso all’area del ‘cratere’ da domani per almeno tre giorni. Anche il tratto autostradale della A16 Napoli-Canosa sara’ vietato ai mezzi superiori alle 7,5 tonnellate, a meno che non si tratti di mezzi di soccorso, da Baiano a Canosa, dove sono previste forti precipitazioni. Restrizioni alla circolazione sono previste anche lungo il raccordo autostradale Avellino-Salerno e lungo l’A2 del Mediterraneo, oltre che sulle statali Telesina e Fortorina, in provincia di Benevento.