Castellammare. Spaccio di cocaina dal balcone: 3 arresti

Castellammare di Stabia. I carabinieri della compagna stabiese hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Torre Annunziata nei confronti di tre indagati, di cui due fratelli, ritenuti responsabili di spaccio di cocaina. Le accurate indagini hanno fatto luce sull’attività illecita che i tre conducevano, un’attività particolarmente viva nel corso dell’ultimo mese. I militari li hanno scoperti grazia a servizi di osservazione della piazza di spaccio e fermando alcuni clienti del trio, presi con addosso le dosi di cocaina. Lo scambio, secondo quanto emerso dagli investigatori, avveniva sotto casa dei due fratelli che cedevano le palline con un paniere calato dal balcone del terzo piano. Il socio, già in stato di libertà vigilata, regolava l’afflusso degli acquirenti. Durante le operazioni i carabinieri hanno ritrovano nell’abitazione dei fratelli oltre 3mila euro verosimilmente frutto dell’attività illecite. Sono state, inoltre, sequestrate anche delle telecamere abusive nascoste all’interno di una lampada posta all’ingresso del palazzo. Il sistema di videosorveglianza era istallato per proteggere gli affari dai controlli delle forze dell’ordine.