Città sotto assedio, il sindaco: ”Restate a casa”, almeno 6 feriti

Macerata. Panico a Macerata per la sparatoria in pieno centro che ha provocato il ferimento di alcune persone. La citta’ sembra in stato d’assedio. Il sindaco Romano Carancini, dal suo Profilo Facebook invita tutti i cittadini a restare a casa in attesa di nuova comunicazione. “C’e’ un uomo in auto che sta sparando in citta’ – ha scritto -. Abbiamo fermato il trasporto pubblico. Abbiano chiesto alle scuole di tenere i bambini all’interno. Si consiglia di non muoversi per andare a prenderli fino a nuova comunicazione”Sei persone ferite, di cui quattro sembra gravi. E’ il bilancio della sparatoria in strada avvenuta questa mattina a Macerata. Qualcuno ha sparato diversi colpi di pistola transitando con un auto in via Velini, via Spalato e Corso Cairoli, in pieno centro cittadino. I colpi hanno provocato danni ai negozi e agli edifici. Al momento non sembra che si tratti di un regolamento di conti tra extracomunitari, come in un primo momento ipotizzato. Terrore tra la popolazione residente e i commercianti, che si sono barricati in casa o nei negozi presi di mira. In corso una caccia all’uomo. Via Spalato e’ quella in cui risiedeva prima di finire in carcere il nigeriano 29 enne e spacciatore accusato dell’omicidio della 18enne romana Pamela Mastropietro. Non e’ chiaro se la vicenda e le sparatorie di oggi a Macerata sono collegate.