Coppa Italia. La Juventus per difendere il vantaggio dell’andata, l’Atalanta in campo con la formazione migliore: in palio c’è la finale

Questa sera si conosceranno le due finaliste di Coppa Italia. Le prime due squadre a scendere in campo saranno Juventus e Atalanta, alle ore 17.30 all’Allianz Stadium(la seconda sfida alle 20.45 tra Lazio e Milan). L’andata finì 1-0 per i bianconeri grazie ad una rete di Higuian e al rigore parato di Buffon a Papu Gomez. Il match di questo pomeriggio sarebbe dovuto essere il replay della sfida di domenica, ma neve e freddo non hanno permesso di disputare la partita. In quell’occasione Gasperini aveva scelto una formazione rimaneggiata in 9/11 con tanti giovani in campo. Questa scelta ha creato non poche polemiche, soprattutto tra i tifosi del Napoli, i quali giustamente vorrebbero ogni domenica una sfida a distanza equa con la Juventus. Volendo pensare positivo mister Gasperini avrebbe snobbato il campionato per favorire l’impegno di oggi di Coppa, e potrebbe essere anche un discorso giusto visto che l’Atalanta una semifinale o un’ipotetica finale non è abituata a giocarla ogni anno. E dalle ultime indiscrezioni, gli Orobici dovrebbero schierare la loro migliore formazione per cercare di ribaltare il risultato. In casa Juventus, invece, si va verso la conferma della formazione che sarebbe scesa in campo: Buffon tra i pali, difesa a quattro con Rugani-Barzagli al centro e Lichsteiner-Asamoah sugli esterni; centrocampo a tre composto da Pjanic, Matuidi e finalmente Marchisio, titolare dopo tantissimo tempo. In avanti Mandzukic al centro e il duo brasiliano ai suoi lati Costa-Sandro. Dybala pronto a subentrare a gara in corso.
Gasperini, dunque, in campo con la formazione migliore o quasi. Ilicic-Gomez la coppia d’attacco al posto di una punta di peso come Petagna o Cornelius. Cristante da trequartista davanti a De Roon e Freuler. Sugli esterni Hateboer e Spinazzola. Palomino-Caldara-Masiello a completare gli undici.
La Coppa Italia è un obiettivo secondario per tutte le partecipanti, ma arrivati a questo punto tutti vorrebbero arrivare in finale e vincere il trofeo. La Juventus per la 4a volta di fila, l’Atalanta per compiere una grandissima impresa.

Juventus-Atalanta (ore 17.30, andata 1-0, diretta tv su Rai Uno)
Juventus (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Barzagli, Asamoah; Marchisio, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Mandzukic, Alex Sandro. All. Allegri.
Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Palomino, Caldara, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Spinazzola; Cristante; Gomez, Ilicic. All. Gasperini.
Arbitro: Fabbri.