Gragnano. Guardia di Finanza scopre discarica abusiva a via Castellammare

Una discarica a cielo aperto tra Castellammare di Stabia e Gragnano: pneumatici, vernici e rifiuti di ogni genere sono stati ritrovati in un’area di circa 150 metri a via Castellammare. A scoprirla gli uomini della Guardia di Finanza di Castellammare di Stabia, agli ordini del capitano Salvatore Della Corte. Via Castellammare è una strada di collegamento tra la città delle terme e Gragnano, percorsa quotidianamente da automobili ma non è completamente sottoposta alle telecamere di videosorveglianza. Questo consente di eludere qualsiasi controllo. La Guardia di Finanza proseguirà quindi le attività di controllo per trovare i responsabili dello sversamento abusivo di materiali inquinanti. I sospetti, per il momento, sono già orientati nei confronti di alcune ditte del territorio, che operano nel settore edilizio. Ma s’indaga comunque e nei prossimi giorni sono attesi ulteriori sviluppi e aggiornamenti.