Inchiesta Fanpage. De Luca: “Ho chiesto ai miei legali di querelare Di Maio”

“Ho dato mandato ai miei legali di querelare Luigi Di Maio per le dichiarazioni rilasciate ieri e nei giorni scorsi. Invito Di Maio, membro autorevole della casta a 15mila euro al mese, a rinunciare all’immunita’ parlamentare. Gli rinnoveremo la richiesta ogni giorno fino alle elezioni”. Lo scrive su Facebook il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. “Roberto De Luca si è dimesso da assessore a Salerno dichiarandosi innocente ma lo ha fatto per evitare polemiche pretestuose in campagna elettorale. Su come è stata fatta questa inchiesta, ognuno si farà un’opinione”. Lo scrive Matteo Renzi nella enews. “Qui c’è solo un punto, semplice, chiedo a Luigi Di Maio: dopo aver detto che De Luca è un assassino, sei disponibile a rinunciare pubblicamente all’immunità parlamentare? Sì o no? Qualcuno farà questa domanda al grillino anti casta?”, sottolinea il segretario del Pd.