Juve Stabia, Caserta: “Partita senza cuore e senza anima. Sconfitta meritata”

Le parole del tecnico Fabio al termine della sconfitta casalinga contro il . “Una brutta partita, non ha funzionato niente e abbiamo meritato di perdere – afferma il mister. Abbiamo sbagliato tutto, siamo tutti colpevoli. La cosa che più mi fa rabbia è il non essere stati squadra. Abbiamo fatto una partita senza cuore e senza anima, così non si va da nessuna parte. Sono arrabbiato deluso ed amareggiato. Dovevamo avere un approccio diverso, anche perché venivamo da un buon risultato. Oggi non siamo stati una squadra, ora resettiamo tutto, dobbiamo rialzarci subito. Io non ho problemi con nessun calciatore, non ho visto cosa ha fatto Canotto quando è uscito. Mi hanno detto che forse se n’è addirittura andato, non so cosa è successo, io non ho nulla contro di lui, ho fatto una scelta tecnica, mi serviva un altro tipo di giocatore. Se ha fatto ciò che dicono, ha mancato di rispetto ai compagni. Avevo detto che anche il Bisceglie era un avversario forte, ora pensiamo al Lecce, ma non partiamo sconfitti in partenza – prosegue. Abbiamo sbagliato entrambe le partite contro il Bisceglie. Il Lecce non perde da 21 partite, ma andiamo per fare la nostra gara. Partite come quella di oggi – conclude – non devono capitare”.
Mario Capopardo


Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità