Napoli, aggredisce la moglie e la manda in ospedale: arrestato a Pianura

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato “Pianura”, nel pomeriggio di ieri, hanno trattenuto un ventisettenne con pregiudizi di polizia, per i reati di maltrattamenti in famiglia ai danni della moglie e resistenza a pubblico ufficiale. Difatti verso le 10.00, su segnalazione della centrale operativa, gli agenti sono arrivati in via Montagna Spaccata, dove dal balcone di una palazzina, una donna anziana ha invitato i poliziotti a correre presso la sua abitazione gridando, inoltre, di fermare un giovane che stava tentando di scappare con un ciclomotore.I poliziotti, con l’ausilio di altre volanti, hanno bloccato il giovane, che al momento del controllo appariva molto nervoso.Dopo pochi istanti, sono arrivate la madre con una bimba in braccio e la moglie, quest’ultima lamentava forti dolori in tutte le parti del corpo, indicando il marito quale autore di una aggressione fisica avvenuta poco prima, nei suoi confronti.In quel momento l’uomo, in forte stato di agitazione, ha cercato di aggredire, nuovamente, la consorte, spingendo gli agenti per arrivare a colpirla, ma prontamente è stato bloccato.La donna è stata accompagnata presso l’ospedale “San Paolo” di Fuorigrotta dove è stata refertata e medicata.Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il l’uomo è stato arrestato ed accompagnato presso la Casa Circondariale di Poggioreale.