Una solida Juve sbanca il “Franchi”: l’ex Bernardeschi e Higuain condannano i Viola

Fino allo scontro diretto di Torino sarà, con ogni probabilità, la solita storia: sorpasso Juventus e controsorpasso Napoli. Anche in questo anticipo i bianconeri hanno conquistato i tre punti senza subire rete: termina 0-2 contro la Fiorentina.
Il match per gli uomini di Allegri è stato particolarmente complicato, soprattutto il primo dopo dove la Fiorentina si è resa molto più pericolosa prendendo anche un palo. Protagonista in realtà nei primi 45 minuti è stato il VAR: Guida concede un calcio di rigore per i padroni di casa ma il Video Assistenza lo annulla per un probabile fuorigioco di Benassi. Fuorigioco o meno, ciò che ha fatto indispettire è stato l’atteggiamento del direttore di gara, il quale ha aspettato troppi minuti in attesa di una decisione del monitor, invece di andare di persona a controllare. Anche perché questo strumento tecnologico è stato inventato proprio per questo e non per far decidere gli altri due arbitri in postazione. Probabilmente la Viola avrebbe meritato il vantaggio, ma la fortuna ha voluto che i primi 45′ si chiudessero a reti inviolate.
Oltre questo episodio, nel secondo tempo la partita è noiosa come nel primo, se non fosse per due lampi di classe: prima (proprio Bernardeschi) su punizione porta in vantaggio i suoi, poi Higuian la chiude a fine frazione. Nel mezzo un intervento da supereroe di Buffon che alza il muro davanti a Thereau che già pregustava il gol del vantaggio.
Juventus di nuova prima, Napoli che domani sarà costretto a rispondere in un match delicato contro la terza forza della classifica, la Lazio. Un duello a distanza avvincente e solo chi avrà più forza mentale oltre che in campo alzerà al cielo lo scudetto. Nel frattempo godiamoci questo campionato, che assomiglia sempre di più ad un campionato di Formula 1 con sorpassi e controsorpassi. E questo soprattutto grazie a due piloti come Massimiliano Allegri e Maurizio Sarri.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità