Sottopasso via Cosenza: Il Commissario straordinario non si oppone


Castellammare di Stabia. Non si placa la polemica relativa alla costruzione del sottopasso di Via Cosenza. Così mentre l’Eav si mostra disponibile ad instaurare un dialogo con la città, pur ritenendo l’opera di importanza strategica “perché darebbe la possibilità a migliaia di cittadini di viaggiare meglio”, il Commissario Prefettizio Cupello, insediatosi dopo le dimissioni contestuali di 14 consiglieri comunali decretando la caduta dell’Amministrazione Pannullo, pare, secondo voci di corridoio, abbia manifestato la non volontà di opporsi alla costruzione dell’opera di via Cosenza. Cittadini, residenti e commercianti sono sul piede di guerra ed il timore che l’assenza della politica possa causare brutte sorprese è alto. La questione sottopasso interessa la zona da qualche mese, si tratta di un progetto pensato circa 20 anni fa ed è diventato attuale alla luce del raddoppio della tratta ferroviaria Circumvesuviana Castellammare di Stabia – Pompei. Con il sottopassaggio si risolverebbe il “non problema” del passaggio a livello, non problema perché a treno in transito la circolazione viene bloccata per poco più di 1 minuto.

Total
0
Shares
Previous Article

Castellammare di Stabia e la storia dei suoi fari

Next Article

Torre del Greco. Esulta il Forum dei giovani: "Finalmente una sede dignitosa"

Related Posts