Torre del Greco. Truffa dello specchietto: denunciate 2 persone

Torre del Greco. Operavano a bordo di una Fiat 500 verde truffando gli automobilisti con la “tecnica dello specchietto”. Una volta scoperti hanno provato a scappare opponendo resistenza a polizia e carabinieri. Sono stati presi dopo un inseguimento e denunciati a piede libero. Si tratta di due truffatori di 21 e 51 anni. I fatti risalgono a venerdì mattina quando gli agenti del commissariato di Torre del Greco hanno denunciato il 21enne N.N. e il 51enne A.G. per resistenza a pubblico ufficiale, falso materiale in atto pubblico e ricettazione. Gli agenti sono riusciti a bloccarli dopo un’accurata indagine. I due colpivano generalmente automobilisti anziani seguendo sempre lo stesso rituale: tamponavano le vetture e chiedevano il rimborso dei danni. Gli automobilisti accettavano per evitare di ricorrere alle assicurazioni. Scoperti hanno provato a scappare sia dai poliziotti che da carabinieri in motocicletta accorsi in aiuto. Fermati i militari e gli agenti hanno ritrovato nella Cinquecento verde un contrassegno per disabili contraffatto, dei moduli di constatazione di sinistro già compilati e carte di credito ricaricabili. La vettura Fiat 500 è stata sequestrata: aveva il numero di telaio alterato, come la targa e la carta di circolazione. I due sono stati denunciati a piede libero.