Benevento, minuti di recupero deleteri: Brignola illude, Pavoletti-Barella condannano i giallorossi oltre il 90esimo

Ancora una volta i minuti di recupero condannano il Benevento: contro il Cagliari termina 2-1 per i sardi. Una partita giocata in modo perfetto per 90 minuti dai ragazzi di De Zerbi, un black out di 6 minuti compromette una vittoria ormai certa. Il solito Brignola porta in vantaggio i suoi. L’1-0 andrebbe addirittura stretto ai giallorrossi i quali avrebbero potuto portarsi sul doppio se non triplo vantaggio. Ma Pavoletti e un calcio di rigore assegnato dal VAR e trasformato da Barella permettono al Cagliari di conquistare i tre punti, tutto questo nei 5 minuti di recupero concessi dall’arbitro.
La corsa verso la salvezza probabilmente si chiude qui per il Benevento, ma tutte le partite perse oltre il 90esimo gridano ancora vendetta con tantissimi punti persi che ad oggi sarebbero potuti servire come il pane.
TABELLINO BENEVENTO-CAGLIARI 1-2
MARCATORI: Brignola(B), Pavoletti(C), Barella(C)
BENEVENTO (4-3-3) Puggioni; Sagna, Djimsiti, Tosca, Letizia; Memushaj/Sandro, Cataldi, Djuricic; Brignola, Coda, Guilherme. Allenatore: De Zerbi
CAGLIARI (3-5-2) Cragno/Rafael; Romagna, Ceppitelli, Castan; Faragò, Ionita, Barella, Padoin, Miangue; Han, Pavoletti. Allenatore: Lopez
Arbitro: Manganiello
Guardalinee: Meli-Valeriani
IV Uomo: Baroni
Var: Aureliano
Assistente Var: Posado
Stadio: Ciro Vigorito