Casertana, D’Angelo: “Abbiamo giocato bene. Primo gol della Reggina da annullare”

Al termine della gara che ha visto sconfitta la Casertana allo stadio Granillo contro la Reggina, il tecnico dei rossoblu Luca D’Angelo ha esposto alla stampa le sue considerazioni sulla sul match: “Noi stiamo lottando per la salvezza come la Reggina. C’è il rammarico perché il loro primo gol era da annullare. Per il resto non ho nulla da rimproverare ai ragazzi.”
“La Reggina segnato su due calciatori piazzati. Il primo non era palesemente gol.”
“C’è stato un po’ di nervosismo, anche noi eravamo nervosi, loro protestavano su cose inesistenti. Cose che succedono nel campo. Mi hanno minacciato ma nessuno dopo è venuto a darmele.”
“La squadra ha giocato, la Reggina si è difesa bene.”
“Quando mancano poche gare i punti contano di più.”
“La posta in palio oggi era alta, nessuna delle due ci stava a perdere.”
“Dal punto di vista fisico abbiamo risposto bene.”