Francesco Della Corte ricordato al Consiglio Comunale di Napoli


Il presidente del Consiglio comunale di Napoli, Alessandro Fucito, ha ricordato in aula Francesco Della Corte, il vigilante morto la scorsa settimana a seguito dell’aggressione subita alla stazione di Piscinola della metropolitana lo scorso 3 marzo. “La morte di Francesco Della Corte – ha detto Fucito – e’ assurda. Morire da solo, per un salario e forse a causa di incongrui dispositivi di sicurezza, e’ un lutto e una lesione grave per la citta’. La morte di un lavoratore e padre di famiglia – ha aggiunto – e’ una scomparsa su cui tutti abbiamo il dovere di riflettere e di soffermarci”.

Total
0
Shares
Previous Article

Lo stabiese Caiazzo sbanca alla "Sapienza'', record assoluto di preferenze

Next Article

Castellammare di Stabia. Sequestrato un patrimonio illecito per 700mila euro ad un pluripregiudicato

Related Posts