Gragnano, Gori: “Ulteriori interventi per aumentare la sicurezza dell’acqua ed evitare carenze idriche estive”

“In relazione all’Ordinanza n. 22 del Comune di Gragnano, emessa in data odierna, GORI intende precisare che gli ultimi prelievi effettuati presso le zone interessate hanno evidenziato la conformità alla vigente normativa della risorsa distribuita nelle zone di Aurano, Castello e Caprile né, allo stato, si ha notizia di anomalie rilevate dall’ASL NA 3, ossia l’autorità deputata ai controlli sulle acque potabili.
Tuttavia GORI ha già provveduto ad effettuare un campionamento straordinario così come richiesto dal Primo cittadino, e trasmetterà al Comune i risultati non appena disponibili.
Il gruppo sorgentizio Imbuto, come risaputo, è molto sensibile alle forti piogge e quindi al fine di scongiurare possibili fenomeni di intorbidimento della risorsa GORI, di concerto con l’amministrazione comunale, ha programmato ulteriori interventi per aumentare la sicurezza dell’approvvigionamento, tra cui la messa in esercizio del Serbatoio San Giacomo, che rappresenterà anche un importante punto di accumulo utile ad evitare le carenze idriche estive”.