In gita nel Vesuviano, studentessa palermitana colta da un arresto cardiaco salvata all’ospedale di Boscotrecase

Una ragazzina di 15 anni è stata colta da un arresto cardiaco ma fortunatamente salvata all’ospedale di Boscotrecase dopo una lunghissima manovra di rianimazione del cuore. La giovane, di origini palermitane e in gita scolastica nella zona vesuviana, si è sentita male stamane quando ha aperto gli occhi al suono della sveglia. In stanza con lei altre amiche, il gruppo di studenti palermitani è ospite in una struttura ricettiva di Boscoreale. La giovane dopo aver bloccato la sveglia è andata in arresto cardiaco ed è crollata a terra. Subito soccorsa dalle amiche che hanno dato l’allarme. Sul posto in breve tempo è arrivata un’ambulanza. Gli operatori hanno cercato di rianimarla anche con il defibrillatore ma il cuore non ne voleva sapere di ripartire. E così si è deciso di portarla di corsa al vicino ospedale di Boscotrecase dove i medici del reparto rianimazione dopo una lunghissima manovra sono riusciti a far ripartire il cuore della ragazzina che ora è stata trasferita al Policlinico di Napoli.