La notte di Wembley: la Juventus sfida il Tottenham con il ritrovato Higuain

Sono passati solo 4 giorni dal dramma Astori. Una tragedia che ha fermato letteralmente il calcio italiano e un intero paese. Scendere in campo sarà dura e la prima a rompere il ghiaccio tra le squadre italiane impegnate in Europa è la Juventus. A Wembley contro il Tottenham i bianconeri si giocano una parte importante della stagione. Ma non sarà facile per niente, sia per il risultato dell’andata sia perché i vari Buffon, Chiellini, Barzagli, Marchisio, Rugani hanno condiviso una parte di carriera in nazionale con il capitano della Fiorentina. Il dolore è forte ma come ha dichiarato capitan Buffon in conferenza pre gara, la Juventus è capace di trarre benefici dalle difficoltà e chissà se il buon Asto darà una spinta ulteriore verso la conquista dei quarti di finale. Allegri avrà a disposizione nuovamente Higuain e Dybala dal primo minuto. Da valutare le condizioni di Mandzukic e Benatia, e l’unico dubbio in difesa è tra Lichtsteiner e Barzagli sull’out di destra. Indisponibili Cuadrado e Bernardeschi.
Dall’altra parte gli inglesi vorranno difendere il minimo vantaggio ottenuto a Torino. Pochettino infatti dovrebbe schierare la formazione titolare con tutti i fantasisti in campo alle spalle di Kane. Unico indisponibile per gli Spurs è Aurier ammonito all’andata e squalificato perché diffidato, oltre al lungodegente Alderweireld.
PROBABILI FORMAZIONI TOTTENHAM JUVENTUS: IL TABELLINO
TOTTENHAM (4-2-3-1): 1 Lloris; 2 Trippier, 5 Vertonghen, 6 D. Sanchez, 33 B. Davies; 19 M. Dembélé, 15 E. Dier; 11 Lamela, 20 Alli, 23 Eriksen; 10 Kane
A disposizione: 13 Vorm, 3 D. Rose, 17 M. Sissoko, 12 Wanyama, 29 Winks, 27 Lucas Moura, 7 Son Heung-Min
Allenatore: Mauricio Pochettino
Squalificati: Aurier
Indisponibili: Alderweireld
JUVENTUS (4-3-3): 1 Buffon; 26 Lichtsteiner, 4 Benatia, 3 Chiellini, 12 Alex Sandro; 6 Khedira, 5 Pjanic, 14 Matuidi; 11 Douglas Costa, 9 Higuain, 10 Dybala
A disposizione: 23 Szczesny, 2 De Sciglio, 15 Barzagli, 22 Asamoah, 8 Marchisio, 27 Sturaro, 30 Bentancur
Allenatore: Massimiliano Allegri
Squalificati: –
Indisponibili: Cuadrado, Bernardeschi