L’autoritratto nascosto di Michelangelo

La rivista Clinical Anatomy da Deivis de Campos, dell’Università di Scienze della salute di Porto Alegre in Brasile pubblica i risultati avanzati su uno studio del ritratto della poetessa Vittoria Colonna che Michelangelo realizzò nel 1525 ed oggi conservato al British Museum di Londra. Il ventre della donna e quelle che sono da sempre state considerate come le pieghe della veste della Colonna, celerebbero invece l’autoritratto del Buonarroti accovacciato intento a dipingere. Gli studiosi si sono rifatti alla caricatura disegnata dallo stesso Michelangelo nel 1509 accanto al sonetto V dedicato al caro amico Giovanni da Pistoia: in quel caso il maestro si era rappresentato in posizione eretta mentre affrescava la Cappella Sistina. Sarà questa una delle tante firme che il Buonarroti ha voluto lasciare ai posteri?
Luciana Infante

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità