Morte Astori: oggi l’ultimo saluto al capitano della Fiorentina


Nella Basilica di Santa Croce a Firenze si stanno svolgendo i funerali di Davide Astori, capitano della Fiorentina, spentosi nel sonno domenica per un arresto cardiaco. Volti bagnati dalle lacrime sono quelli dei suoi compagni che sono stati i primi a ricevere la notizia della tragedia. Tra i presenti anche l’ex presidente del consiglio Matteo Renzi, storico tifoso viola, il sindaco di Firenze Dario Nardella ed Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani. Non sono voluti mancare diversi esponenti dello sport quali il presidente del Coni Giovanni Malagò, il ministro dello Sport Luca Liotti, il commissario straordinario della Figc Roberto Fabbricini e Alessandro Costacurta, vice di Fabbricini ed ex bandiera del Milan. Presente anche Gian Piero Ventura, allenatore che lo ha avuto alle sue dipendenze quando sedeva sulla panchina della nazionale. Diverse squadre hanno voluto esprimere la propria vicinanza alla famiglia Astori e al club dei fratelli Della Valle (Diego e Andrea, visibilmente commossi e tra i primi a giungere alla basilica questa mattina), inviando delegazioni, tra cui l’Inter, giunta a Firenze con il tecnico Spalletti, il vicepresidente Javier Zanetti, Andrea Ranocchia e la coppia Borja Valero-Vecino, suoi ex compagni di squadra sino allo scorso campionato. Proprio un ex viola ha invece rappresentato il Genoa: Pepito Rossi, svincolatosi dal club gigliato nel giugno 2018. Presenti anche Atalanta, Venezia e Cremonese, con quest’ultima che aveva avuto Astori tra le sue fila all’inizio della sua carriera. All’esterno dello stadio Franchi una folla di circa duemila persone visibilmente commosse ha salutato per l’ultima volta il capitano, il quale è stato omaggiato di sciarpe, fiori e striscioni a lui rivolti.

Total
0
Shares
Previous Article

Sant'Antonio Abate. Chiede e picchia i genitori per soldi: arrestato 41enne

Next Article

8 Marzo, le origini della Giornata Internazionale della donna

Related Posts