Napoli, marijuana nascosta nel contatore: 29enne in manette


Napoli. Gli Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Montecalvario, co la collaborazione degli Agenti della Prevenzione Crimine Campania, hanno proceduto ieri sera all’arresto del 29enne Gaudino Fabio per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente. Gli agenti del Commissariato ,a seguito di un’attività di indagine, hanno accertato che un deposito di attrezzi in muratura in Salita Sant’Antonio a Tarsia era diventato un vero e proprio nascondiglio di droga.I poliziotti sono prima intervenuti nell’appartamento del Gaudino rinvenendo nella nicchia in muratura del contatore dell’energia elettrica ,una chiave , un bilancino di precisione e una busta contenente marjiuana del peso di 9.50 grammi. A seguito del rinvenimento della chiave, gli agenti hanno esteso l’intervento ad un deposito appartenente allo stesso, all’interno del quale hanno trovato un zaino contenente 2 bilancini di precisione, vario materiale di confezionamento, 9 buste di marijuana per un peso di 375 grammi circa e 3 panetti di hashish per un peso di 161 grammi circa. Gli agenti pertanto hanno arrestato Gaudino conducendolo presso la Casa Circondariale di Poggioreale.

Total
0
Shares
Previous Article

Paganese, non basta il cuore: al Torre passa il Siracusa 2-1

Next Article

Napoli, non fa ritorno nel carcere minorile dopo permesso premio: ritrovato a Scampia

Related Posts