Napoli. Il Ministro Minniti sul caso Arturo: “Il cerchio si sta stringendo sugli aggressori”

Baby gang: il cerchio si stringe sugli aggressori di Arturo: ad annunciarlo il Ministro dell’interno Marco Minniti commentando a L’aria che tira su La7 l’aggressione del ragazzino napoletano per il quale uno solo degli autori è stato individuato. “Non voglio anticipare nulla, ma il cerchio si sta stringendo sugli aggressori di Arturo, non avremo pace finchè non li avremo presi tutti”. Arturo era stato accoltellato a Via Foria, una settimana prima di Natale. Gli aggressori gli tagliarono la gola ed è stato molti giorni ricoverato in ospedale. E’ stato uno dei fenomeni di baby gang più cruenti degli ultimi mesi a Napoli. Numerose le manifestazioni di solidarietà nei suoi confronti.