Serie C, Girone C: il Lecce torna alla vittoria. Juve Stabia sfatato il tabù Menti, segno X per Casertana e Paganese

Dopo la sconfitta interna con la Juve Stabia, il Lecce torna alla vittoria in questa 28a giornata. A farne le spese è il fanalino di coda Akragas che impatta sulla corazzata pugliese per 2-0. Risponde con una vittoria il Catania nel derby siculo con il Siracusa per 1-0. La distanza dalla vetta resta di 7 lunghezze ma questa vittoria è di fondamentale importanza dopo una striscia di risultati negativi.
Vince e convince il Trapani al Provinciale contro il Racing Fondi per 3-1. I granata continuano ad essere la terza del campionato sperando in altri passi falsi di Lecce e Catania per sperare in una insperata vittoria finale del campionato. Il Matera mette la freccia e con la vittoria contro il Catanzaro per 2-1 supera in classifica il Siracusa piazzandosi al quarto posto. Perde terreno il Rende che pareggia tra le mura amiche contro il Bisceglie per 1-1. Chi invece finalmente ha veramente convinto tecnici e tifosi è stata la Juve Stabia. Dopo un inizio di 2018 disastroso le Vespe battono per 3-0 la Sicula Leonzio grazie ad una tripletta di Canotto; il posto nei playoff è sempre più consolidato, ora l’obiettivo di piazzarsi in una posizione favorevole per cercare di passare quantomeno il primo turno.
Non riesce ad allungare, invece, il Monopoli. Il pari in casa per 1-1 contro la Casertana frena i ragazzi di Beppe Scienza, punto importante per la Casertana che si avvicina sempre di più alla salvezza diretta. Scialbo pareggio tra Virtus Francavilla e Paganese. Uno 0-0 abbastanza noioso con poche occasioni nell’arco dei 90′ ma già con alcune indicazioni da parte della nuova gestione De Sanzo, soprattutto per quanto riguarda l’organizzazione difensiva. Servirà comunque un miracolo agli azzurrostellati per centrare la salvezza diretta. Altro 0-0 di giornata tra Andria e Reggina, un pari assolutamente inutile per entrambe le formazioni.
Ha riposato il Cosenza

CLASSIFICA
Lecce 59
Catania 52
Trapani 50
Matera 43 (-1)
Siracusa 42
Rende 42
Juve Stabia 39
Monopoli 38
Cosenza 36
Bisceglie, Virtus Francavilla 34
Sicula Leonzio, Catanzaro (-1) 31
Casertana 30
Reggina 29
Andria (-3), Paganese 24
Fondi 23
Akragas (-3) 11