Anfora del I secolo d.C. recuperata nel mare di Napoli (IL VIDEO)

Napoli, acque marine antistanti la Riviera di Chiaia: recuperata anfora del I sec d.c. da Carabinieri Subacquei e T.P.C. Operazioni presenziate dalla Soprintendenza Archeologia Belle ArtiNel golfo di Napoli i Carabinieri del Nucleo Subacquei di Napoli hanno individuato, nel corso di servizi di immersione, un’anfora romana tipo dressel risalente al I sec. d.c. alta circa 90 cm.Dopo il recupero, effettuato insieme ai colleghi del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale, da una profondità di circa 50 metri, il reperto archeologico sarà sottoposto a operazioni di desalinizzazione.La Soprintendenza Archeologia delle Belle Arti e del Paesaggio per l’area metropolitana di Napoli ha autorizzato e presenziato le operazioni di recupero.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità