Funivia, ancora boom di presenze nel weekend ma la riapertura della strada è un sogno


Ancora boom di presenze sul Faito. La funivia ha condotto per questo weekend quasi mille persone sul Faito, un dato importante considerando che giovedì scorso era stata riaperta la strada di collegamento tra Vico Equense e il monte chiusa a seguito di alcune frane a Novembre. L’Eav festeggia per il boom di tagliandi staccati ma lo fanno un po meno gli stabiesi che da anni attendono la riapertura della strada che da Qusisana porta in cima al Faito. La questione relativa al dissesto idrogeologico sembri non essere tra le priorità dalla Regione nonostante l’impegno del Governatore De Luca di riaprire la strada carrabile e riconsegnarla alla comunità cittadina. In tal senso ci sono solo 300mila euro messi a bilancio per la realizzazione di un progetto che possa tamponare il problema e non risolverlo. Senza interventi di manutenzione e riqualificazione in più punti del tratto stradale che è franato diventa impossibile poter garantire il transito. La riapertura della funivia non deve far dimenticare che c’è anche una strada, un percorso chiuso e abbandonato che deve assolutamente essere riaperto.

Total
0
Shares
Previous Article

Mare pulito da Vico Equense a Massa Lubrense, per l'Arpac è ok: balneazione salva

Next Article

Castellammare. Torna a casa da lavoro e si uccide: dramma in via Bonito

Related Posts