Gragnano. In fiamme tutte le auto della Geacars: è allarme racket (LE FOTO)

Gragnano. Oltre 10 le auto distrutte da un incendio di vaste proporzioni e di natura dolosa all’ interno di una concessionaria di auto in via dei Pastai alla periferia di Gragnano. Un danno economico enorme quello creato dal fuoco sarebbero andati in fumo oltre 150mila euro alla Geacars della famiglia Cesarano. Sull’incendio è stata immediata aperta un’inchiesta da parte dei carabinieri visto che in passato gli stessi proprietari della concessionaria erano stati al centro di un’inchiesta per un’estorsione subita da parte dei signori del racket della zona dei Lattari ma poi avevano ritirato la denuncia. Nella notte qualcuno ha pensato bene di dare fuoco alle auto che erano arrivate nei giorni scorsi e che erano pronte per  essere consegnate ai clienti. Secondo gli investigatori ad agire sarebbe stato un commando composto da più persone. Al vaglio ci sono le immagini delle telecamere di alcune attività commerciale lungo la zona e soprattutto quelle dei pastifici che si trovano nella parte bassa della strada verso Santa Maria la Carità. Quando gli abitanti delle case limitrofe hanno avvisato i vigili del fuoco e i carabinieri le fiamme erano già alte, probabilmente chi ha agito sul posto ha utilizzate materiale accelerante. L’incendio è stato domato dopo alcune ore ma le auto all’interno era quasi tutte distrutte. Ora sarà l’inchiesta della magistratura a chiarire le cause.