Il Napoli crolla a Firenze: addio sogno scudetto

Il Napoli giunge al Franchi per affrontare la Fiorentina con l’intenzione di trovare una vittoria utile a ridurre la distanza in classifica dalla Juventus, vittoriosa a San Siro contro l’Inter, in un match ricco di decisioni arbitrali dubbie. Per i Partenopei però la gara si complica dopo solo 8 minuti a causa dell’espulsione di Koulibaly per fallo da ultimo uomo su Simeone. Gli azzurri subiscono il colpo e le occasioni verso la porta di Sportiello sono sporadiche se non nulle. La Fiorentina si affida invece alla velocità di Giovanni Simeone ed è proprio una fiammata dell’argentino a siglare il gol per i Viola. Il Napoli contiene a fatica le iniziative dei Gigliati, non riuscendo a reagire allo svantaggio. Nella ripresa la gara riprende sulla falsariga della prima frazione: il Napoli, complice l’inferiorità numerica, resta in balia della Fiorentina che, potendo giocare sul velluto, non disdegna a cercare il raddoppio, e lo trova ancora col Cholito, facendosi fa trovare pronto in area durante una mischia e, di tap-in, sigla la sua doppietta personale. Dopo il 2-0, la Fiorentina si limita a gestire il vantaggio, trovando poi in pieno recupero il terzo gol personale di Simeone. Si conclude dunque con una disfatta al Franchi per il Napoli che è costretto, quasi matematicamente, a dire addio al sogno scudetto: l’espulsione di Koulibaly e la rinuncia a Jorginho ha complicato i piani azzurri, apparsi successivamente senza idee. Nonostante la sconfitta, la stagione degli Azzurri resta sublime.
Fiorentina (4-3-2-1): Sportiello 6; Laurini 5.5 (17′ st Gaspar 6), Milenkovic 6.5, Pezzella 6, Biraghi 6.5; Benassi 6.5, Badelj 6.5 (39′ st Cristoforo s.v.), Veretout 6; Chiesa 6, Saponara 5.5 (29′ st Eysseric s.v.); Simeone 8. A disposizione: Cerofolini, Falcinelli, Olivera, Ranieri, Dias, Brancolini, Hristov, Thereau. Allenatore: Stefano Pioli
Napoli (4-3-3): Reina 6; Hysaj 6, Albiol 5.5, Koulibaly 5, Mario Rui 5.5; Allan 7, Jorginho s.v. (10′ pt Tonelli 5), Hamsik 5 (13′ st Zielinski 6); Callejon 5.5, Mertens 5 (13′ st Milik 6), Insigne 5.5. A disposizione: Rafael, Sepe, Chiriches, Maggio, Milic, Rog, Diawara, Machach, Ounas. Allenatore: Maurizio Sarri
MARCATORI: pt 34′ Simeone, st 17′ Simeone, 48′ Simeone
ARBITRO: Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo
NOTE: espulso Koulibaly; ammoniti Laurini, Albiol, Callejon, Badelj, Milik, Insigne, Eysseric, Mario Rui
Foto: Twitter