L’Atalanta passeggia a Benevento: è 3-0 per gli Orobici

Il Benevento cade in malo modo in casa contro l’Atalata. Dopo tante buone prestazioni arriva un sonoro 3-0 per i bergamaschi firmato Freuler, Barrow e Papu Gomez.
I primi 20 minuti di gioco, però, sono davvero buoni per la formazione di De Zerbi: ritmo alto, possesso palla, pressione di tutta la squadra e una granssima occasione con Diabaté, tutto solo davanti a Berisha ma non riesce a portare in vantaggio i suoi. Ed è questa, probailmente la chiave del match. Dopo un solo minuto di gioco Freuler fa l’1-0 grazie ad un assist al bacio di Cristante. Da lì in poi in campo ci sono solo i nerazzurri.
La ripresa si apre con il gol del giovanissimo Barrow su assist di De Roon. Della reazione del Benevento nemmeno l’ombra, anzi le occasioni sono tutte per la squadra di Gasperini, che potrebbe addirittura usufruire di un penalty per arrotondare il risultato ma De Roon calcia alle stelle dopo essere sciovolato dal dischetto. Ma la terza marcatura non tarda ad arrivare e la firma è quella del Papu che si inventa un gol strepitoso dribblando come birilli tre difensori giallorossi.
Un risultato pesante per il Benevento, ma oramai la testa è già al prossimo campionato di serie B per i ragazzi, tifosi e società giallorossa. L’unico rammarico è non aver iniziato il campionato con una squadra competitiva come quella allestita dopo il mercato di gennaio. L’obiettivo sarà quello di tornare a calcare i campi di serie A, come detto da patron Vigorito alla vigilia del match, e magari restandoci parecchi anni proprio come l’Atalanta, modello da seguire dai campani. Orobici, invece, che inseguono ancora il sogno Europa, e con questi importanti tre punti la partecipazione dello scorso anno potrebbe essere bissata.
BENEVENTO-ATALANTA 0-3
(primo tempo 0-1)
MARCATORI al 21′ p.t. Freuler; al 4′ Barrow, al 22′ s.t. Gomez.
BENEVENTO (3-4-2-1) Puggioni; Djimsiti, Billong (dall’8’s.t. Sagna), Tosca; Venuti, Del Pinto, Viola, Lombardi (dall’8’s.t. Djuricic); Brignola, Parigini (dal 23′ s.t. Iemmello); Diabate’. (Brignoli, Rutjens, Letizia, Cataldi, Coda, Gyamfi, Sandro, Volpicelli, Sparandeo). All.: De Zerbi.
ATALANTA (3-4-1-2) Berisha; Mancini (dal 1′ s.t. Castagne), Caldara, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Cristante; Petagna (dal 1′ s.t. Barrow), Gomez (dal 43′ s.t. Bastoni).(Gollini, Rossi, Cornelius, Haas, Kulusevski, Latte, Del Prato). All.: Gasperini.
ARBITRO Ghersini di Genova.
NOTE Al 21′ s.t. De Roon calcia alto un rigore. Ammoniti: Petagna, Mancini, Tosca, Brignola. Angoli: 7-1 per il Benevento. Recupero: 0′, 4′.