Napoli. E’ la stabiese Giovanna Grimaldi la terza classificata al concorso Go Sud: sul podio insieme a Puglia e Calabria

Napoli. Rappresenta la Campania in gara ed è stabiese. Arrivata tra i finalisti, si posiziona al terzo posto Giovanna Grimaldi, al concorso Go Sud 2017 indetto dai Cavalieri del Lavoro. Alla cerimonia di premiazione, che si è tenuta giovedì nella sala del Toro Farnese al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, ha visto tra i presenti, il direttore del MANN, Paolo Giulierini, il Prefetto di Napoli, Carmela Pagano, il Direttore Generale Musei MiBACT, Antonio Lampis e il Direttore Generale Turismo MiBACT, Francesco Palumbo. La stabiese Giovanna Grimaldi ha partecipato con un video incentrato sulla storia di Masaniello e sulla festa che si tiene ogni anno ad Atrani, uno dei più piccoli borghi d’Italia. “L’idea mi è venuta alla festa di Atrani del 2 settembre scorso – dice la vincitrice del concorso – mi sono attivata ed ho ricevuto subito la piena disponibilità dell’amministrazione comunale di Atrani. Colgo l’occasione per ringraziare il Sindaco di Atrani e la Giunta per il sostegno che mi hanno dato”. Emozionata, alla sua prima volta da “videomaker”, la dottoressa stabiese ha rappresentato al concorso di idee “Go Sud – Alla ricerca del possibile nei luoghi della cultura”, promosso ed organizzato dal Gruppo del Mezzogiorno dei Cavalieri del lavoro per le regioni Campania, Basilicata, Puglia e Calabria, con il patrocinio di Mibact ed Anci. In finale sono arrivati due giovani talenti pugliesi, uno calabrese ed una campana, Giovanna Grimaldi appunto.