Napoli. Nasce Rosarium, l’App per recitare il Rosario sugli smartphone Apple

Nasce Rosarium, la prima app che aiuta a recitare il rosario usando un Apple Watch o un iPhone. L’app è stata sviluppata da un team di giovani sviluppatori all’interno dell’Apple Developer Academy di San Giovanni a Teduccio. Rosarium è disponibile nell’App Store in 155 nazioni ed è stata realizzata in 4 lingue, italiano, inglese, spagnolo e latino e in futuro arriveranno altre lingue. Nella versione realizzata per Apple Watch il fedele viene aiutato a non perdersi nella recita dei vari Misteri del giorno del Santo Rosario. Un’interfaccia grafica flat, che riprende i colori usati in ambiente religioso, permette il passaggio tra le varie preghiere. La Digital Crown (Corona Digitale) dell’Apple Watch aiuta a spostarsi da una preghiera all’altra, riprendendo la stessa sensazione al tatto offerta dai classici grani che formano un rosario fisico. La versione per iPhone contiene le preghiere utilizzate durante il Rosario. Qui il fedele ha la possibilità di impostare una notifica giornaliera per ricordarsi di recitare il Rosario. 
Distribuita in 155 nazioni, Rosarium pesa 16 MB e si scarica gratuitamente da questo link dell’App Store:
https://geo.itunes.apple.com/us/app/rosarium-rosary-crown/id1358741127.
L’App è stata realizzata con la consulenza del mondo ecclesiastico ed è stata sviluppata da Ciro Barbato – project manager, Vittorio Stile – designer, Mauro Romito – developer, Alfredo Rizzo – developer, Dario Abete – developer, Marco Regis – developer.
Per saperne di più su Rosarium sono disponibili il sito internet www.rosariumapp.com e la pagina Facebook: www.facebook.com/rosariumCrown.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità