EventiUltime Notizie

Napoli. “Pino è”, tributo a Pino Daniele allo stadio San Paolo




Il San Paolo di Napoli torna a suonare con le note di Pino Daniele, per il tributo live ‘Pino E”. L’evento e’ quello che il 7 giugno, a tre anni e mezzo dalla scomparsa del musicista, riunira’ sul palco dello stadio partenopeo numerosi big della canzone italiana, oltre alle band storiche che hanno accompagnato Daniele durante la sua carriera. Tra i tanti convocati, ci saranno anche De Gregori, Baglioni, Antonacci, Jovanotti, Ramazzotti, Giuliano Sangiorgi, Giorgia, Emma, Nannini e numerosi altri. Il ricavato netto andra’ in beneficenza.
Ci saranno poi testimonianze che vanno oltre la musica, fermo restando che questa sarà “il cuore e il collante” dello spettacolo: in questa ottica ci saranno Alessandro Siani, attore che negli ultimi anni aveva un rapporto molto forte con Pino, Giorgio Panariello, anche lui amico di tante cene, Vincenzo Salemme, Enrico Brignano, Enzo De Caro. Ci sarò anche l’ex calciatore napoletano Ciro Ferrara, anche lui grande amico del musicista scomparso, che ha confermato la partecipazione con un video messaggio: “Hai saputo raccontare Napoli fino in fondo anche con qualche critica, ti dico grazie per la musica e la poesia, ti voglio bene” ha detto. Andrea Bocelli è stato invitato ma ha un impegno a Genova, per quanto riguarda Zucchero, che aveva un rapporto molto forte con Pino Daniele “non sa ancora come, ma sicuramente una testimonianza ci sarà” ha detto Salzano. Nel cast anche Pierfrancesco Favino, Edoardo Edoardo Leo, Beppe Fiorello, Marco D’Amore, Sabrina Impacciatore, Marco Giallini e Renzo Arbore. Per quanto riguarda gli artisti stranieri con cui Pino Daniele ha collaborato nel corso della sua carriera gli organizzatori hanno incassato la disponibilità di Marcus Miller e Al Di Meola, che sta verificando in suoi impegni. Jeff Beck, molto amato da Pino, potrebbe essere inserito più facilmente come musicista, Pat Metheny invece non ci sarà perchè è in tour. Il cast è praticamente chiuso, ma può succedere che ancora ci sia un artista che decida di fare un invito ad un altro. “Per quanto riguarda un eventuale progetto discografico Salzano ha chiarito che “non c’è nulla al momento” e per quanto riguarda i brani “aspettiamo le idee degli artisti, non è una cosa statica ma ci saranno contaminazioni per qualcosa di unico”. Ci sarà una band resident curata da Luca Scarpa di professionisti. Rtl 102.5, Radio Italia, Radio Kiss Kiss, Radio2, Rds, Radio Deejay e Radio Zeta, i più importanti network radiofonici nazionali, saranno eccezionalmente insieme per sostenere l’evento “Pino è”. Al loro fianco anche le principali radio locali: Kiss Kiss Italia, Kiss Kiss Napoli e Radio Marte. “Radio Italia è nata con la musica di Pino Daniele nel 1982, nel 2000 abbiamo cambiato sede e la prima canzone partita da Cologno era sua. Pino era un musicista cantante e scrittore, un artista completo e una bella persona” ha detto Mario Volanti, fondatore di Radio Italia. La partecipazione invece della televisione, con eventualmente la trasmissione del concerto in diretta, per ora non è stata decisa. “Siamo stati contattati da tutti, Rai e Mediaset in testa, al momento non c’è nulla di concluso o deciso, vedremo più avanti” ha detto Salzano. Tutti gli introiti legati alla manifestazione, al netto dei costi, saranno devoluti ai progetti benefici di Pino Daniele Forever Onlus gemellata con Save the Children, e alla Pino Daniele Trust Onlus, gemellata all’associazione Oncologia Pediatrica e Neuroblastoma – Open Onlus, tutti gli artisti partecipano a titolo gratuito. I biglietti costeranno da 30 a 80 euro, finora ne sono stati venduti 20mila ma oggi si parte per davvero con le vendite, la capienza dello stadio dovrebbe essere di 40-45mila spettatori. Intesa Sanpaolo con Sharing Music è main sponsor dell’evento.

Tags
Close

Adblock Attivo

ATTENZIONE: OnlineMagazine.it è un portale completamente gratuito composto da ragazzi, la maggior parte dei quali studenti universitari. Il nostro sito vive grazie alla pubblicità ma abbiamo deciso di limitarne estremamente l’utilizzo tramite pochi e semplici banner non invasivi, del tutto integrati all’interno del template.
Su Online Magazine non troverete:
  • Site Skins (intero sfondo con pubblicità)
  • Banner a comparsa a tutto schermo
  • Banner a comparsa nell’angolo in basso a destra
  • Video con audio fastidioso
  • Banner che superano le dimensioni standard iAB
  • Banner che compaiono automaticamente mentre leggete un articolo
  • .
    E inoltre anche chi amministra questo sito è “un utente del Web” ed è perfettamente cosciente di quanto possano essere “fastidiose” le pubblicità quando diventano troppo numerose oppure estremamente invasive. Su OnlineMagazine.it non troverete mai nulla di tutto questo quindi vi chiediamo di disattivare l’utilizzo dell’AdBlocker sul nostro sito.
    Per farlo, basta cliccare sull’icona dell’estensione AdBlock o uBlock del vostro browser e  scegliere di disattivarlo soltanto su questo sito. Adblock continuerà a funzionare su tutti gli altri siti Web
    GRAZIE