Napoli, Sarri: “Persi di fronte l’avversità della partita. Proveremo a riscattarci”

“Ci siamo completamente persi di fronte all’avversità della partita e all’espulsione. Poi passati in svantaggio siamo andati in default più nervoso che fisico, la squadra ha cercato di reagire come singoli, ma ci siamo persi completamente come squadra. Onore comunque alla Fiorentina per la prestazione di altissimo livello”, così il tecnico del Napoli Maurizio Sarri ai microfoni di Skysport nell’immediato post-partita di Fiorentina-Napoli 3-0.
“Il Gol di Higuain nel finale di Inter-Juve? Inutile spendere tante energie di fronte alle partite degli avversari, visto che poi noi dobbiamo giocare le nostre partite. Io ho visto una squadra che in 10 e senza il centrocampista centrale si è persa quasi completamente, sia in fase di palleggio che in fase difensiva. L’espulsione e l’intervento del Var? Beh, teoricamente era meglio avere rigore contro e non l’espulsione, ma ormai è andata così. In questo momento vorrei che tutta la squadra avesse voglia di riscatto già contro il Torino, il resto verrà solo di conseguenza”. E poi ha continuato: “Una prestazione negativa che analizzeremo a fondo e che proveremo a riscattare subito. I ragazzi pero’ hanno dato tutto e vanno ringraziati. Siamo la formazione in serie A che ha fatto piu’ rimonte sul campo: non mi sembra che siamo deboli mentalmente. Oggi abbiamo fatto una brutta prestazione, sulla quale possono aver influito tantissimi aspetti. Non parlerei di ieri sera: dal punto di vista nervoso, per me, abbiamo pagato le avversita’ di questa gara e non altro. Se qualcuno invece ha pagato quanto successo ieri sera ha sbagliato. Oggi, con l’uscita del regista centrale, abbiamo perso sicurezze. Ripeto, abbiamo reagito in maniera generosa ma non logica. Tutto perso? Noi dobbiamo avere la testa alla prossima partita. Vorrei che tutti avessero la giusta voglia per riscattare questa brutta partita quanto prima. In piu’ vincendo faremmo il nostro record di punti in serie A”, ha puntualizzato il tecnico del Napoli.