Operazione Speedball, gli indagati per spaccio di droga (I NOMI)


I carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di torre annunziata su richiesta della locale procura nei confronti di 16 indagati ritenuti responsabili, a vario titolo, di spaccio di stupefacenti e porto e detenzione illegale di armi: 4 arrestati sono stati tradotti in carcere, 9 ai domiciliari, mentre per 3 è scattato il divieto di dimora nel comune stabiese. Quattro degli indagati sono gia’ detenuti, tre sono pregiudicati per reati specifici, altri sei gia’ noti alle forze dell’ordine proprio per reati di droga. L’indagine ha messo in luce 347 episodi di spaccio di marijuana, cocaina ed eroina tra giugno dicembre 2015 a favore di 84 clienti. La rete di pusher si muoveva su 5 piazze di spaccio tra Castellammare di Stabia in via Surripa, nel rione Caparrina e nel rione Acqua della Madonna, ma anche Torre Annunziata e Santa Maria La Carita’. In flagranza sono stati arrestati tre indagati per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, sequestrate una pistola calibro 6,35 con 3 proiettili 7, 65 e centinaia di grammi di marijuana, eroina e cocaina. I canali di approvvigionamento degli spacciatori erano quelli di Castelvolturno e la stessa Torre Annunziata. I clienti erano anche serviti a domicilio persino nei luoghi di lavoro e molti di loro erano abituali consumatori di speedball il mix potenzialmente letale di eroina e cocaina oppure crack che puo’ essere iniettato o inalato.
TUTTI I NOMI DEGLI INDAGATI:
Amato La Mura 50 anni, Gragnano residente a Cmare via Annunziatella, Vittorio D’Auria 24 anni stabiese, via Caio Duilio, Luigi D’Auria 54 anni stabiese via Brin, Anna Massa 46 anni stabiese via Brin, Vittorio Ferrara 27 anni, stabiese via Surripa, Giuseppe Ferrara 50 anni, stabiese via Surripa, Immacolata Sansone Esposito 44 anni, stabiese via Surripa, Gennaro Ferrara 22 anni, stabiese via Surripa, Mariarosaria Ferrara 20 anni, stabiese via Surripa ,Gianluca Di Maio 23 anni, Gragnano residente a Castellammare, Ernesto Di Maio stabiese 32 anni, via Volta, Tommaso Tallarico 26 anni, stabiese via Regina Margherita, Raffaele Cherillo 37 anni, Torre Annunziata via vico del Gallo, Giuseppe De Pascale 30 anni, stabiese via San Matteo, Valeria Palumbo 30 anni, stabiese via San Matteo, Salvatore Artuso 31 anni, vico Equense residente a Cmare strada Sanità, Teresa Sicignano stabiese vico Sciuscella, Raffaele Cirillo 21 anni torrese residente al Corso vittorio Emanule, Aniello Ino 22 anni torrese
(nella foto da sinistra Vittorio Ferrara, Vittorio D’auria detto vittorino mountain bike, Salvatore Artuso detto o’ melonar, Ernesto Di Maio, Tommaso Tallarico, Giuseppe De Pascale)

Total
0
Shares
Previous Article

Nocera Inferiore, droga: in manette un 24enne

Next Article

Somma Vesuviana. Operaio schiacciato sotto un camion

Related Posts