Serie B. Il giudice sportivo sanziona l’Avellino con 1000 euro di multa a causa dello speaker

Costa cara la provocazione dello speaker dello stadio Partenio-Lombardi che ieri sera, durante Avellino – Perugia, ha ironizzato al momento di enunciare il recupero nella ripresa concesso dal direttore di gara Sig. Piccinini della sezione di Forlì in 7′ annunciando “12 minuti di recupero”. Il giudice sportivo, nella persona dell’avv. Mauro Balata, si è pronunciato infliggendo all’Avellino una sanzione di 1000 euro a titolo di responsabilità oggettiva. Di seguito un estratto dal comunicato ufficiale emanato poco fa ”a titolo di responsabilità oggettiva, per avere lo speaker dello stadio, durante la comunicazione al pubblico, ironizzato sul recupero concesso nel secondo tempo dal Direttore di gara”. Fra i giocatori biancoverdi non risulta alcun calciatore squalificato.