Andrea Di Martino: ”Sull’acqua no a promesse da campagna elettorale: vigilare sui costi e tariffe sociali per famiglie indigenti”

Castellammare di Stabia. “Chi dice oggi agli stabiesi che l’acqua tornerà ad essere gestita dal comune prende un impegno che sa di non potere mantenere – a dirlo è il candidato sindaco Andrea Di Martino – Una promessa da campagna elettorale. Non lo consentono le norme e non ci sono le risorse economiche e di personale per ritornare ad una gestione diretta dell’acqua. Io con gli attivisti che si battono per l’acqua come bene di tutti voglio prendere un altro impegno. Istituirò da subito un tavolo per ragionare sui costi del servizio e, libero da condizionamenti e nel solo interesse degli stabiesi, chiederò tariffe sociali per le famiglie in difficoltà. Vigilando che non ci siamo mai sprechi di danaro pubblico e trattative sulle poltrone. Un patto senza interferenze da parte di politici e rappresentanti istituzionali che non siano coinvolti nel governo di Castellammare”.