Benevento, casa di campagna trasformata in piazza di spiaccio: 3 arresti

Un caseggiato rurale ed un garage in città, erano i punti di riferimento di un gruppo di pericolosi pusher arrestati in nottata dalla Squadra Mobile di Benevento. Gli spacciatori erano soliti stoccare la droga in uno stabile, all’interno di un’insospettabile rimessa per auto, per poi lavorarla nelle ore notturne in un casale in aperta campagna, lontano da sguardi indiscreti. Nella notte gli agenti hanno circondato l’edificio rurale e dopo aver bloccato la vettura con a bordo due dei pusher che trasportavano parte delle sostanze già lavorate, sono penetrati in casa. Nell’auto sono stati rinvenuti oltre 100 grammi tra cocaina ed eroina già suddivisi in dosi, mentre nell’abitazione è stato trovato circa mezzo chilo delle stesse sostanze. Le sorprese non sono però finite qui perché nel garage i poliziotti hanno trovato due pistole clandestine, di cui una modificata, le relative munizioni, 6 pani di hashish da circa 100 grammi ciascuno, una moto ed un’autovettura rubati. Per i tre pusher sono così’ scattate le manette, con le accuse di detenzione ai fini di spaccio, detenzione abusiva di armi comuni da sparo alterate e clandestine, ricettazione.