Casertana, l’ultima della regular season finisce tra gli applausi: Matera battuto 3-0

In una cornice di festa sugli spalti, con i supporters che hanno omaggiato il presidente D’Agostino con bandiere e striscioni. Si mette subito in discesa la partita per la formazione allenata da Luca D’Angelo. Nel primo tempo infatti i rossoblu giocano sul velluto e partono subito aggressivi sugli ospiti, cercando il gol che non tarda ad arrivare: è Pinna a portare avanti i suoi sfoderando col sinistro un bolide dalla trequarti che si insacca alle spalle di Golubovic. Un minuto dopo arriva anche il raddoppio dei falchi che porta la firma di De Rose. Il numero 24, servito da un cross dalla destra di Turchetta, colpisce di testa mirando il secondo palo e spiazza nuovamente l’estremo difensore dei lucani. Nonostante il doppio vantaggio, la Casertana non rinuncia al gioco e preme ancora sull’acceleratore alla ricerca del tris, che giunge sul finale di frazione con De Rose, bravo a sfruttare una palla sporca in area e siglare di destro la sua personale doppietta. Nella ripresa i ritmi calano. La prima occasione è di marca biancoazzurra, e dopo solo qualche secondo risponde dall’altra parte un ispirato De Rose, ma manca la tripletta. La restante parte di gara è povera di occasioni, con il gioco che si concentra principalmente a centrocampo. Al termine festa sugli spalti con cori ancora rivolti al presidente D’Agostino.
CASERTANA (3-5-2): Forte I; Pinna, Lorenzini (57′ Rainone) Polak; Finizio, De Rose, Santoro (70′ Rajcic), Romano (70′ De Marco), D’Anna; Turchetta (70′ Padovan), Alfageme (60′ De Vena). A disposizione: Gragnaniello, Cardelli, Meola, Cigliano, Minale, Tripicchio, Matese. All. D’Angelo
MATERA (3-4-3): Gobulovic (46′ Mittica); Buschinazzo (46′ Gigli), De Franco, Scognamillo; Casoli, De Falo, Maimone, Sernicola; Sartore (46′ Cedric), Dugandzic (63′ Dellino) Di Livio. A disposizione: Mattera, Tiscione. All. Auteri
MARCATORI: 6′ Pinna, 7′ De Rose, 42′ De Rose
ARBITRO: Valiante di Salerno ASSISTENTI: Michieli – Sartori
AMMONITI: Lorenzini
RECUPERO: 1’/3′
Foto: Giuseppe Scialla