Castellammare. Andrea Di Martino: ”tl nel centro cittadino per dare una dimensione turistica alla città”

Castellammare di Stabia. A piedi nel centro cittadino e passeggiate sul lungomare senza traffico caos. Zona a traffico limitato diffuse per dare a Castellammare una vera dimensione turistica con il controllo elettronico dei varchi e la rilevazione informatica delle infrazioni. Sistemi di controlli efficaci contri i furbi e i teppisti che minano la serenita’ di giovani e famiglie. Ampliamento dei parcheggi esistenti e individuazione di nuove aree sono sosta a tariffe agevolate. Linea tramviaria leggera che colleghi la città da nord a sud. Ascensori che portino dalla stazioni Eav alle ville di Stabia e alle Nuove Terme. Punti di snodo con auto e bici elettriche come avviene nelle tappe del circuito turistico eco-compatibile. Convocazione di un tavolo con la Regione ed Eav per migliorare il sistema di trasporto urbano. Riapertura della stazione delle Antiche Terme. Ridisegno della segnaletica per dare la possibilità ai turisti di muoversi in città e conoscere l’importante patrimonio artistico di Castellammare. Pannelli elettronici che indichino i posti auto liberi e le localizzazioni. Collegamenti wi fi gratuiti con app di localizzazione e smistamento del traffico. Potenziamento della videosorveglianza. I primi atti per dare il segno della direzione che intendiamo prendere. Troppo spesso si è parlato di turismo senza mettere in campo prima facili iniziative per chi sceglie la nostra città come meta di vacanze culturali e per gli stabiesi che la vivono tutti i giorni.

Andrea Di Martino
Candidato a sindaco di Castellammare