Castellammare. Occupazione abusiva di suolo pubblico, blitz all’Acqua della Madonna

Castellammare di Stabia. Oltre 60 unità impegnate nella maxi operazione di quest’oggi all’Acqua della Madonna. Presenti Polizia, Carabinieri, Polizia Municipale e Guardia di Finanza. Il blitz congiunto delle forze dell’ordine ha portato alla denuncia dei titolari di alcune attività commerciali presenti lungo la strada e che occupavano abusivamente il suolo pubblico. L’operazione di controllo è stata voluta dal Commissario Prefettizio Gaetano Cupello per dare un forte segnale di legalità nella zona. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni lungo tutta l’area interessata e in altri punti della città.