Damiano Tommasi sulle seconde squadre: “Una chance importante per i giovani

Credo che non deprezzeranno il prodotto, ma attireranno sponsor e Tv. Il brand Serie C potrebbe anche crescere grazie alle seconde Squadre. Presidente di Serie C controcorrente, fuori dal coro o semplicemente lungimirante?”. Cosi’ si conclude un lungo tweet di Damiano Tommasi, presidente dell’Assocalciatori, nel quale commenta la riforma varata dal commissario Figc Roberto Fabbricini che fa partire dalla prossima stagione le seconde squadre di Serie A nel campionato di serie C. Tommasi cita una serie di dichiarazioni contrarie degli ultimi giorni per contraddirle. In particolare, a De Laurentiis (non citato direttamente) che ieri aveva espresso perplessità per la scelta della C dove si giocherebbe “a calci negli stinchi”. “Detto da chi manda i propri giovani in prestito alle squadre di Serie C – è la replica di Tommasi – è il sintomo di un cortocircuito sportivo-dirigenziale che complica qualsiasi processo di riforma”.