Elezioni, Castellammare. Volano gli stracci (e i tavolini) durante il summit PD al bar

Castellammare di Stabia. Mancano poco meno di 24 ore alla presentazione delle liste per le prossime elezioni amministrative in programma il 10 giugno. E il clima non è poi così sereno, mancano gli ultimi adempimenti da compiere e l’inserimento dei candidati per riempire definitivamente le liste delle 24 persone da candidare. Toni alti ed aspri questa mattina, in un noto bar del centro città, alla ribalta per i “summit” degli ultimi giorni, tra Nicola Corrado, il segretario commissariato del PD, Massimo De Angelis candidato sindaco del Partito Democratico. All’incontro erano presenti anche alcuni fedelissimi dei due tra cui pare ci fosse anche Franco Manniello. Molto probabilmente la discussione che ha acceso gli animi è quella sui candidati e sulla mancata unità del patito. Non tutto il PD ha accolto la figura di De Angelis, molti stanno spingendo ancora per Pannullo. La partita quindi è ancora aperta e c’è il rischio che molti, per protesta, non presenteranno il proprio nome a sostegno del farmacista.