Irpinia, sequestrate discariche abusive situate vicino a corso d’acqua

Due aree private, adattate a per stoccare materiale di risulta ed eternit, sono state sequestrate dalla del comando provinciale di Avellino. Le aree, della superficie complessiva di circa 4mila metri quadrati, erano nel territorio di Prata di Principato Ultra. Rinvenute più di 4.200 tonnellate di rifiuti speciali, comprensive di 50 tonnellate di amianto. L’intera zona è stata sottoposta a vincolo cautelativo e i proprietari dei terreni sono stati denunciati all’autorità giudiziaria irpina per attività di gestione di rifiuti non autorizzata. Il materiale recuperato, abbandonato direttamente sul terreno e ricoperto da folta vegetazione, può rappresentare un grave pericolo per l’ambiente per il rischio di infiltrazioni di sostanze nocive nel terreno con il conseguente inquinamento del sottosuolo e del vicino corso d’acqua.


Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità