Castellammare. Leu comizio non autorizzato

Comizio non autorizzato per il candidato a sindaco di Liberi e Uguali, Tonino Scala. Una disattenzione non da poco quella commessa dal giovane staff del candidato di Leu ,che si è visto costretto ad interrompere il comizio in programma oggi in villa comunale perché sprovvisto di autorizzazione. All’intervento delle forze dell’ordine si è costatato che Leu aveva fatto richiesta solo per l’ istallazione di un gazebo e non per il comizio seppur su una pedana da trasporto. In una soleggiata domenica elettorale , in una villa comunale, piena di stabiesi a passeggio più di un cittadino si è fermato a guardare l’insolito siparietto . Un’occasione persa per la lista che corre da sola che dice di rinunciare ai manifesti e si propone di curare le aiuole per non imbrattare la città e che poi dimentica il permesso.