Marano, dipendente comunale arrestato in Sicilia: trafficava hashish

Tra gli arrestati dalla squadra mobile di Bagheria, in provincia di Palermo, figura anche un dipendente del Comune di Marano. Si tratta del 63enne Giuseppe Di Costanzo, custode della villa comunale. L’uomo è accusato di traffico di sostanze stupefacenti. I poliziotti hanno trovato cento chili di hashish all’interno di un’auto guidata da Pasquale De Fenza anch’egli residente a Marano. Le manette sono scattate anche per una terza persona: Ivan Bonaccorso che si trovava con Di Costanzo nell’ auto che scortava l’altro veicolo pieno di droga. Gli agenti hanno seguito le due vetture fino al loro arrivo in un parcheggio di un’abitazione isolata. Non appena i poliziotti hanno fatto irruzione nell’immobile i tre sono scappati nelle campagne circostanti ma sono stati rintracciati e presi. Giuseppe Di Costanzo sarà ufficialmente sospeso dal servizio. Si arriverà al licenziamento solo se i fatti dovessero essere confermati al termine dell’ iter processuale.