Napoli. Sabato sera ”da sballo” con droga e alcol: 13enne in ospedale

Napoli. Un ragazzo di soli tredici anni è stato ricoverato alle 23.30 all’Ospedale Santobono in coma etilico e in codice rosso. E’ in gravi condizioni per intossicazione da alcol e coma etilico ed è attualmente ricoverato nel reparto di rianimazione. Secondo i primi accertamenti medici il ragazzino sarebbe risultato positivo anche all’uso di cannabinoidi. In pratica il 13enne ha partecipato a una vera e propria serata da sballo fatta di droga e alcol. Sulla vicenda stanno indagando le forze dell’ordine che dovranno verificare in che modo il ragazzo ricoverato al Santobono si è procurato gli alcolici: se acquistandolo in un supermercato oppure in un bar.
Secondo i primi accertamenti il ragazzino è giunto in ospedale proveniente da San Sebastiano al Vesuvio: sarebbero stati i suoi amici a chiamare i soccorsi accorgendosi delle condizioni dell’amico che non rispondeva più alle loro sollecitazioni. L’episodio pone di nuovo all’attenzione dell’opinione pubblica i rischi rappresentati dalla vendita di alcol ai giovani e di come questi ultimi sembrano oramai assuefatti al loro uso. Ora bisognerà chiarire cosa è accaduto e soprattutto sperare che il giovane si riprenda al più presto.