Portici. Litiga con il fidanzato e tenta il suicidio: 27enne salvata dai carabinieri

Portici. I carabinieri hanno salvato una ragazza che ha tentato di togliersi la vita probabilmente dopo un litigio con il fidanzato. La 27enne in quel momento era in casa con la mamma, improvvisamente è corsa sul terrazzo della sua abitazione. La mamma ha allertato immediatamente i carabinieri. Mentre i militari stavano giungendo sul posto la ragazza aveva scavalcato la recinzione della terrazza sporgendosi sul cornicione. I Carabinieri, insieme ai Vigili del Fuoco e la Polizia Municipale hanno instaurato un dialogo con la ragazza chiedendo anche aiuto ai vicini che hanno “prestato” i loro materassi da posizionare sull’asfalto per attutire l’eventuale caduta. Un militare è corso sul tetto, i vigili del fuoco con un autogrù con cestello si sono avvicinati alla ragazza. In quegli attimi un carabiniere l’ha afferrata e di fatti l’ha salvata. La giovane è stata soccorsa e poi affidata alle cure mediche dell’ospedale.