Serie A, trentottesima giornata: decretati tutti i verdetti. Napoli condanna il Crotone alla B. Benevento battuto dal Chievo

È giunto al termine un campionato di serie A che ha regalato forti emozioni fino agli ultimi istanti delle gare in programma. Difatti, sono stati decisivi proprio gli ultimi minuti per assegnare l’accesso ai gironi di Champions League all’Inter, che ha battuto in rimonta la Lazio. La partita dell’Olimpico è stata emozionante e rocambolesca: dopo che i biancocelesti si sono portati in vantaggio per 2-1, i nerazzurri hanno sfruttato al meglio l’inferiorità numerica, causata dal doppio giallo di Lulic, e sono riusciti a ribaltare il risultato. Gioia sui volti dei calciatori dell’Inter e delusione per le Aquile, in particolare De Vrij che ha mostrato le lacrime dopo la sostituzione. Oltre i meneghini, le italiane che saranno impegnate nella prossima stagione, saranno la Roma, vittoriosa nell’ultima apparizione stagionale in trasferta contro il Sassuolo, la Juventus, già campione d’Italia da una settimana, la quale saluta Buffon dopo 17 anni battendo all’Allianz Stadium il già retrocesso Verona per 2-1, e il Napoli, che termina la stagione con un successo davanti ai propri tifosi per 2-1 contro il Crotone, spedendo proprio i calabresi in serie cadetta. Raggiunto il record di 91 punti, i calciatori azzurri hanno ricevuto l’abbraccio e l’incitamento dei 50mila del San Paolo, orgogliosi del percorso fatto dai ragazzi di Sarri: l’avventura del tecnico all’ombra del Vesuvio sembra però giunta ai titoli di coda. L’altra campana, il Benevento, riprenderà il suo cammino dalla serie B. Ospite del Chievo, i Sanniti hanno terminato il campionato con una sconfitta, causata dal gol di Inglese al 49′ che, al contrario, certifica la salvezza per i clivensi. I gironi della prossima edizione di Europa League comprenderanno la Lazio e il Milan, che asfalta la Fiorentina a San Siro calando il pokerissimo. Toccherà quindi all’Atalanta, battuta in trasferta dal Cagliari, disputare il preliminare. Il Torino espugna Marassi imponendosi sul Genoa per 1-2 e Udinese e Spal centrano la permanenza in serie A concludendo il campionato con una vittoria, rispettivamente contro Bologna e Sampdoria.
CLASSIFICA FINALE: Juventus 95*, Napoli 91*, Roma 77*, Inter 72*, Lazio 72**, Milan 64**, Atalanta 60, Fiorentina 57, Torino 54, Sampdoria 54, Sassuolo 43, Genoa 41, Chievo Verona 40, Udinese 40, Bologna 39, Cagliari 39, Spal 38, Crotone 35***, Hellas Verona 25***, Benevento 21***.
* ai gironi di Champions League
** ai gironi di Europa League
* retrocesse