Si traveste da prete e va a rubare in chiesa, il parroco lo scopre e lo fa arrestare

Sant’Antonio Abate. I carabinieri della stazione di Sant’Antonio Abate hanno arrestato un 73enne già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio. L’uomo è ritenuto responsabile di rapina al parroco della chiesa “Maria S. S. del Buon Consiglio” don Ciro Alfano. Il 73enne si era travestito da prete. Indossava infatti una camicia con un collarino bianco, un berretto ed un maglione scuro. Il 73enne aveva forzato la porta della sagrestia della chiesa rubando il denaro delle offerte. Sorpreso dal parroco l’ha spinto facendolo cadere a terra ed è scappato via. In quegli istanti in chiesa c’erano molte persone per la recita della supplica della Madonna di Pompei che hanno allertato i carabinieri giunti sul posto tempestivamente. I militari dell’Arma sono intervenuti d’urgenza sul posto e hanno bloccato il 73enne mentre stava salendo a bordo della sua Fiat Panda per allontanarsi dalla zona. Do Ciro è stato visitato da medici dell’Ospedale di Castellammare di Stabia che gli hanno riscontrato una contusione alla spalla sinistra guaribile in 6 giorni. L’arrestato è ora ai domiciliari in attesa di rito direttissimo.