Simula rapina del Tir e cerca di vendere la merce: denunciato autotrasportatore stabiese ed i suoi complici

Scoperto e denunciato dalla polizia stradale un autotrasportatore di Castellammare che aveva finto una rapina al Tir carico di condizionatori e relativi motori industriali e accessori della Daikin, nonché fusti di olio della Q8 e altri liquidi industriali, il cui valore commerciale è stato stimato intorno ai 300 mila euro. L’uomo di 24 anni si era presentato tre giorni fa alla polizia stradale sostenendo di essere stato rapinato con tutto il carico, spedito dalla ditta di spedizione CEVA di Milano, nei pressi di Teano. Nel pomeriggio dello stesso girono la Squadra P.G. Compartimentale della stradale, identificava e deferiva alla magistratura di Napoli quattro persone ritenute responsabili, in concorso tra di loro e con altri in via di identificazione, per simulazione di reato, procurato allarme e ricettazione. Si tratta di C. G, di anni 24 residente nel comune di Castellammare di Stabia;M. D di anni 33, ivi residente nel quartiere Mercato ;M. S. G., di anni 29, dimorante nel quartiere Mercato;M. M. di anni 36 residente nel quartiere Barra.